Viaggiare in modo senza interfono è ormai limitativo e ci priva di esperienze multimediali assolutamente da provare. In questo gli ultimi modelli di interfono in commercio sono, per così dire, ‘ruffiani’ per la quantità e qualità di performances e funzionalità accessorie che offrono. Invitiamo chi vuole saperne di più a consultare il sito specializzato www.interfonopermoto.it. Gli interfoni di ultimissima generazione si distinguono oltre per il design per prezzi ragionevoli e un set di funzionalità avanzate che permettono, ad esempio, di comunicare in simultanea con 2 o 3 coppie di motociclisti compagni di viaggio fino a oltre 1000 metri distanza a una velocità di 100/120 Km/h.

La tecnologia Bluetooth, che ormai accomuna la maggior parte degli interfoni moto in commercio consente di collegarsi ad altri dispositivi digitali per poter essere in grado di interagire con lo smartphone, il navigatore satellitare o, direttamente, con il passeggero e gli altri motociclisti del gruppo. In più molti sono anche impermeabili e possono essere, quindi, montati sul casco anche in caso di pioggia. Stupisce non poco il livello di performances raggiunto dai nuovi modelli di interfono moto in commercio, anche sul piano audio per comunicare o ascoltare musica in viaggio, da smartphone, lettore o stazione radio con possibilità di sentire anche musica in streaming grazie alla tecnologia Bluetooth e wireless, senza staccare le mani dal manubrio.

Le confezioni contengono, generalmente, anche il kit dell’alimentazione con 2 caricabatterie EU e al manuale di istruzioni. Sul mercato si possono facilmente reperire anche interfoni dotati di kit vivavoce e modalità di chiamata telefonica che prevede varianti di ‘pausa’, ‘chiama’, ‘rispondi’ e ‘respingi chiamata’ se non è il momento giusto per rispondere. La connettività di questi nuovi modelli è solitamente compatibile con ogni dispositivo Bluetooth, lettore, tablet, walkie talkie, Mp3, Gps, radio Fm e, naturalmente, smartphone. Il che, tradotto in soldoni, significa guidare la moto facendo una miriade di altre cose e comunicando nel contempo con mezzo mondo ma senza perdere il controllo della guida grazie alle performances offerte dai nuovi modelli di interfono moto, in vendita a prezzi più che abbordabili, intorno a 150 euro orientandoci su fasce medio-alte.